La prima cosa da fare è scaricare e installare Recoverit sul tuo Mac:

RecoverIT per Mac

Recupero dati per Mac

Versione PRO  (20MB)

Per versioni Mac OS X da 10.6 in poi (64-bit)

 

Uno dei tanti motivi per cui la maggior parte delle app di recupero dati per Mac non funziona è semplice: il sistema Mac OS X ha tante impostazioni ed opzioni di sicurezza che impediscono all'80% delle app di recupero dati Mac funzionare a dovere. Qui di seguito vogliamo però segnalare Recoverit, un software professionale di recupero dati che riesce a funzionare egregiamente anche su sistemi Mac OS X e ha un tasso di recupero del ben 96%.

Recoverit è una suite di recupero dati all-in-one, disponibile sia per Windows che per macOS. Qui di seguito troverai una recensione della versione macOS durante l'utilizzo delle varie funzionalità. Dopo aver scaricato e installato Recoverit per MacOS, ecco la schermata iniziale che apparirà sul tuo desktop:
Il programma supporta a pieno tutti i computer iMac o MacBook con sistema operativo Mac OS X 10.8 o versioni successive.

Sulle più recenti versioni macOS potresti avere difficoltà ad aprire e utilizzare RecoverIT a causa della funzione "Protezione Integrità Mac" che impedisce l'installazione di alcune applicazioni, ritenute pericolose anche quando non lo sono.
Se hai quindi problmi nell'avvio del programma RecoverIT ti consigliamo di disattivare questa funzionalità del MacOS seguendo questi 3 semplici passaggi:



Passo 1Riavvia il Mac e poi premi i tasti "Command + R" contemporaneamente in modo da avviare il mac in Recovery Mode.


Passo 2Quando appare la finestra "OS X Utilities" vai nel menu "Utilities" e seleziona "Terminale".


Passo 3Nella finestra "Terminale" scrivi "csrutil disable" e premi "Invio". Infine riavvia il Mac.


Recoverit possiede un'interfaccia utente molto chiara e intuitiva. Dalla schermata iniziale potrai subito scegliere la modalità di recupero da eseguire. Potrai scegliere tra:

  1. Recupero file eliminati
  2. Recupero dati da cestino
  3. Recupero da disco formattato
  4. Recupero partizione persa
  5. Recupero da dispositivi esterni
  6. Recupero da attacco virus
  7. Recupero dati completo ( a tutto tondo)

Tra le sette modalità di ripristino, sei di queste sono specifiche dello scenario o specifiche del dispositivo da cui recuperare i dati. Se però non si è sicuri del motivo della cancellazione, è possibile utilizzare il recupero dati "completo". Scegliendo ad esempio la modalità di "Recupero dati da disco esterno" si aprirà la seguente schermata che indicherà tutti i dispositivi (collegabili al Mac) e da cui potrai effettuare il recupero dei tuoi file:

Una volta aver scelto la modalità di recupero, lo step successivo consiste nel selezionare il disco vero e proprio da cui effettuare il recupero dei dati:

In base alle dimensioni del disco e alla quantità dei file, Recoverit potrebbe impiegare alcuni minuti o alcune ore per completare la scansione. Durante la scansione potrai vedere i file che vengono man mano trovati. L'app ti avviserà (con un segnale acustico) non appena processo di scansione termina.

A differenza dei altri software simili sul mercato, Recoverit offre anche un'opzione per il recupero selettivo. Ciò significa che è possibile selezionare i file da ripristinare prima di premere il pulsante "RECUPERA". Una volta cliccato su tale pulsante potrai procedere col salvataggio dei dati recuperati:


Tutto qui. Come vedi l'uso di RecoverIT è molto semplice, quasi banale.
Recoverit per MacOS supporta più di 550 formati di file, che si distinguono per tipologia come documenti, grafica, video, audio, e-mail e altri. Dato che stiamo parlando di Mac, Recoverit gestisce agevolmente anche i file sytem APFS, HFS +, HFS X, NTFS e FAT/exFAT.