La prima cosa da fare è scaricare e installare Recoverit sul tuo PC o Mac:

RecoverIT per Windows

Recupero dati per Windows

RecoverIT per Mac

Recupero dati per Mac

Versione PRO  (44MB)

Versione PRO  (20MB)

Per Windows XP / Vista / 7 / 8 & Windows 10 (32-bit & 64-bit)

 

Per versioni Mac OS X da 10.6 in poi (64-bit)

 


Il CESTINO, sia su Windows che su Mac OS X, rappresenta una sezione molto importante del sistema in cui vanno a finire tutti quei file che decidiamo di cancellare perchè non ci servono o perchè sono file doppi o altro. Il CESTINO ha la funzione di poter riaccedere ai file cancellati e di ripristinarli prima che vengano rimossi in modo definitivo dal computer (solitamente i file restano nel cestino per 30 giorni o anche di più in base alle impostazioni del PC).

Quando cancelliamo PER SBAGLIO un file molto importante oppure non riusciamo a trovare un documento o una foto che siamo sicuri era presente sul computer, la prima cosa che si fa è proprio quella di andare a vedere nel cestino. Spesso nel cestino si trovano quei file che cercavamo e il problema viene risolto.
Però cosa fare se si è (un po' troppo frettolosamente) svuotato il cestino e ci si accorge di aver cancellato file o documenti molto importanti? Beh, la soluzione in questi casi può essere data da RECOVERIT. Vediamo qui di seguito come utilizzare questo programma proprio per andare a recuperare file cancellati dal Cestino del PC o Mac.


Dopo il download di RecoverIT sul tuo PC o Mac procedi con l'installazione. Poi fai doppio click sull'icona del programma sul desktop per aprire il programma. Vedrai una finestra di caricameto come questa:



Dopo qualche secondo si aprirà la schermata principale di Recoverit (è la stessa sia su PC Windows che su Mac OS X):



Dalla schermata iniziale potrai subito procedere con la modalità di RECUPERO CESTINO. Clicca su tale funzione e subito dopo partirà in automatico la scansione del tuo computer, alla ricerca di tutti quei file cancellati dal CESTINO ma ancora recuperabili.



RecoverIT effettuerà una prima scansione "veloce" dopo la quale mostrerà già i primi dati trovati. Se con la scansione veloce non trovi nessun file di quelli che stai cercando, potrai avviare una seconda scansione, chiamata "scansione profonda" o "deep-scan" che troverà sicuramente molti più file (ma richiederà parecchio tempo). Per avviare questa scansione profonda clicca in basso su "Recupero a tutto tondo" come evidenziato nella figura seguente:



Al termine della scansione vedrai l'elenco di tutti i file trovati. Potrai vedere questi file per formato o in base alla cartella di salvataggio (ad albero). Potrai inoltre anche usare il box di ricerca in alto per cercare un determinato file in base al nome.



Nel caso tu stia cercando di recuperare delle foto, cliccando in basso a destra potrai cambiare modalità di visualizzazione delle immagini e attivare la modalità "anteprima" come mostrato nella figura seguente:



Per effettuare il recupero dei file trovati dovrai semplicemente selezionarli e cliccare in basso a destra su "RECUPERA". Se stai usando la versione di prova gratuita del programma si aprirà una finestra che ti inviterà ad acquistare la licenza del programma. Ci sono due tipi di licenza: versione PRO che è quella utilie se vuoi solo recuperare dati cancellati, e la versione ULTIMATE che invece è utile se vuoi recuperare dati da un computer che non si avvia (in crash con schermata blu o che non parte).



Una volta fattp l'acquisto riceverai via email il codice di attivazione che dovrai inserire nel programma, cliccando sull'icona della chiave in alto a destra e che farà aprire la seguente finestra di registrazione:



Prova subito RecoverIT per cercare di recuperare file cancellati dal cestino del tuo computer (Windows o Mac OS X). Più tempo passa dalla cancellazione e meno saranno le probabilità di trovare ancora file recuperabili dal cestino.